Div. Tricot

La Maglia made in Italy conosciuta in tutto il Mondo

La capacità industriale unita all'esperienza artigianale, tramandata nel tempo insieme alle nuove tecnologie tessili e allo straordinario archivio storico, rende la divisione Tricot di Canepa una delle realtà produttive leader al mondo.

L'organizzazione della produzione e l’ampio parco macchine (circolari, rettilinee, ecc..) offre la possibilità di produrre tutte le tipologie di accessori maglia richieste dal mercato: cravatte, pochette, papillon, sciarpe, poncho, cappelli e guanti.

Il punto di forza, oltre alla grande capacità produttiva unita alla rapidità di prototipia, è dato dall'investimento costante in termini di ricerca sul prodotto che, di stagione in stagione, permette sempre di presentare al mercato novità di punti, modelli e filati.

L’alta professionalità e la grande esperienza nelle lavorazioni e nel prodotto finito, unitamente alla possibilità di personalizzare il prodotto con ricami e packaging personalizzati, rende ogni collezione esclusiva.

Cravatte

img
1/12
img
2/12
img
3/12
img
4/12
img
5/12
img
6/12
img
7/12
img
8/12
img
9/12
img
10/12
img
11/12
img
12/12

Papillon

img
1/18
img
2/18
img
3/18
img
4/18
img
5/18
img
6/18
img
7/18
img
8/18
img
9/18
img
10/18
img
11/18
img
12/18
img
13/18
img
14/18
img
15/18
img
16/18
img
17/18
img
18/18

Pochette

img
1/6
img
2/6
img
3/6
img
4/6
img
5/6
img
6/6

Sciarpe, Guanti e Cappelli

img
1/14
img
2/14
img
3/14
img
4/14
img
5/14
img
6/14
img
7/14
img
8/14
img
9/14
img
10/14
img
11/14
img
12/14
img
13/14
img
14/14

SAVEtheWATER®

Innovazione del processo industriale e brevetti per una moda più sostenibile

L’azienda dedica una speciale attenzione alla lavorazione della seta per cravatteria. Il brevetto sviluppato e industrializzato da Canepa e Tinteco permette di nobilitare la seta destinata alla cravatteria con un impatto ambientale e un impiego di risorse alla fonte notevolmente inferiore rispetto al processo noto. Il brevetto Canepa consente di eliminare la metacrillamide, classificata come tossica e neurotossica, sostituendola con una sostanza registrata come non tossica, biocompatibile e armonizzata il cui polimero è anche approvato dalla food&drug administration americana.

Confrontando il processo dell’azienda con quello dell’arte nota, si evince che la resa è vicina al 100% contro l’80%, gli scarichi di residuo sono 0 contro il 20%, la seta non esce ingiallita mentre nell’arte nota la seta è più gialla, non è necessario l’uso di sbiancanti come gli idrosolfiti mentre è necessario nell’arte nota, la durata del processo di carica e tintura è di 4 ore contro 7 ore, l’impiego di acqua per kilogrammo di seta è di 85 litri contro 131 litri, i ricambi di acqua sono 6 contro 9, la seta esce meno stressata, mentre nell’arte nota è più stressata e presenta rischio di peeling, complessivamente il nuovo processo permette un risparmio di acqua e di energia pari al 40% con conseguente riduzione dell’emissione di CO2 del 40%. Un miglioramento importante a livello universale che fa delle cravatte Canepa un motivo d’orgoglio non solo per lo stile tout court, ma soprattutto perché questo diventa così sinonimo di etica.

img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
img
Potete richiedere la versione integrale del video scrivendo a info@canepa.it
Contatti

Tel +39 031 219111
Email div-tricot@canepa.it

la invitiamo ad iscriversi alla nostra newsletter
Aggiornamenti su prodotti, sostenibilità e sul mondo Canepa.
prodotto
Canepa è su instagram.
Vai al profilo