Azienda

Conferenza internazionale sulla chitina e il chitosano

Importante evento scientifico, l’intervento di Canepa

La chitina e i suoi effetti benefici sull’ambiente e sull’uomo: è questo il tema al centro della 12esima Conferenza internazionale dell’European Chitin Society e della 13esima Conferenza internazionale sulla chitina e il chitosano che si è tenuta a Munster, in Germania; un vero e proprio simposio scientifico internazionale al quale hanno partecipato ricercatori e scienziati che hanno posto l’accento sull'attenzione crescente nei confronti del chitosano. Prodotti a base di questa sostanza sono sempre più presenti sul mercato, aumentandone la richiesta e la diffusione. Inoltre, la Commissione europea, nel 2014, ha classificato il chitosano come “sostanza di base” che offre grandi opportunità nel futuro, non solo per le sue funzioni antimicotiche e anti-crittogamiche o per la sua applicazione nell’alimentare.

Grandi possibilità si aprono anche nel tessile-abbigliamento: «Canepa, unica rappresentante del ramo industria presente alla conferenza, si classifica come prima azienda al mondo ad averlo usato con importanti risultati per eliminare le sostanze nocive dalla produzione garantendo minor inquinamento grazie all’innovazione – ha detto Alfonso Saibene Canepa, Responsabile Supply Chain e Sostenibilità del Gruppo Canepa, che è stato invitato e ha partecipato all’evento proprio con un intervento sull’applicazione del chitosano nell’industria tessile-abbigliamento -. Alla conferenza abbiamo avuto conferma che la chitina è una sostanza che viene costantemente studiata e utilzzata in molti settori e che produce effetti benefici all'ambiente e alla persona». Derivato della chitina, il chitosano, sostanza organica biodegradabile, è in grado di sostituire l'alcool polivinilico (PVA), sia quando è impiegato in una dispersione acquosa (bozzima), sia quando è usato come un filato di rinforzo, consentendo di ridurre il consumo di acqua ed energia.

Si tratta del brevetto SAVEtheWATER® grazie al quale, nel 2014, Canepa ha realizzato, nell'ultimo anno, significativi risparmi complessivi per il 30% di acqua e il 25% di energia, oltre all’eliminazione delle sostanze chimiche dannose, senza immettere nell’ambiente micro particelle di microplastiche, tutto a vantaggio del benessere dei consumatori e dell'ambiente. L’intervento di Canepa ha suscitato grande interesse nell’ambiente scientifico: per l’azienda si tratta di un ulteriore riconoscimento della sua attività in ambito sostenibilità e apprezzata a livello internazionale.

img
img
img
img
img

Pubblicato il 29 Settembre 2015

la invitiamo ad iscriversi alla nostra newsletter
Aggiornamenti su prodotti, sostenibilità e sul mondo Canepa.
prodotto
Canepa è su instagram.
Vai al profilo